Ci sono giunte alcune segnalazioni relative alla ricezione di mail sospette, riguardanti crediti da riscuotere o solleciti di pagamento da parte di un fornitore di Energia Elettrica.

Le mail in questione invitano il cliente a cliccare link che poi rimandano a siti esterni, nei quali viene richiesto l’inserimenti di dati personali.

RiL saving ricorda di fare attenzione prima di cliccare o aprire allegati e verificare l’autenticità dell’indirizzo mail.
Consiglia inoltre di rivolgersi al proprio fornitore o al proprio consulente per verificare l’effettiva esistenza di un credito o un insoluto.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scritto da admin