Si ricorda che il DLgs 102/2014 prevede all’art. 8 comma 3 l’obbligatorietà da parte delle Imprese Energivore di effettuare una diagnosi energetica (cd. audit energetico) da parte di società di servizi energetici, esperti in gestione dell’energia o auditor energetici, entro il 5 dicembre 2015 e successivamente ogni 4 anni (salvo casi in cui siano già presenti sistemi di gestione conformi EMAS e alle norme ISO 50001 (relative ai Sistemi di Gestione Energia) o EN ISO 14001 (relative ai Sistemi di Gestione Ambientale).

In sintesi la normativa in oggetto prevede che:

– la diagnosi energetica obbligatoria, i cui risultati devono essere trasmessi all’ENEA e ad ISPRA (per le aziende certificate EMAS)  deve essere affidata a società di servizi energetici (E.S.Co.), esperti in gestione dell’energia (EGE) o auditor energetici (tutti accreditati da ACCREDIA ai sensi del Regolamento UE 765 del 2008 o in base alle norme UNI CEI 11352 e UNI CEI 11339);

– dopo 4 anni dall’audit iniziale (da attuarsi entro il 5/12/2015, salvo proroghe) andrà effettuata una successiva diagnosi energetica per valutare quali eventuali interventi in efficienza energetica siano stati attuati in riferimento a quanto previsto nella diagnosi iniziale;

– nel caso si riscontri la non esecuzione della diagnosi l’impresa obbligata è soggetta a sanzione amministrativa compresa tra 4.000 e 40.000 euro che diventa compresa tra 2.000 e20.000 euro se la diagnosi effettuata non è conforme alle prescrizioni dell’art. 8 ed ai contenuti dell’allegato 2 del DLgs 102/2014.

Le aziende obbligate devono procedere, qualora non l’abbiano già fatto, all’individuazione di una E.S.Co (Energy Service Company) oppure essere supportata da un EGE (Esperto in Gestione d’energia) per  realizzare sia la Diagnosi Energetica richiesta dalla normativa sia l’eventuale gestione e negoziazione dei TEE (cd. Certificati Bianchi) derivanti da possibili interventi in efficienza energetica emersi dalla Diagnosi.

In tal ambito si ricorda che la ns. società è in grado di fornire il servizio in oggetto ed ha predisposto per i propri clienti diverse forme di intervento per soddifare maggiormente le varie esigenze aziendali.

Per maggiori informazioni potete contattarci via mail o telefono ai recapiti indicati nella sezione Contatti.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scritto da admin