Ogni tre mesi ARERA (Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente) esaminando l’andamento dei mercati delle materie prime energetiche, aggiorna le tariffe per i consumatori che hanno scelto il mercato della maggior tutela.

Il costo della materia prima per le famiglie che hanno scelto di non rivolgersi al mercato libero registrerà un incremento nel terzo trimestre 2018, sia per l’energia elettrica sia per il gas naturale, in controtendenza rispetto ai ribassi del secondo trimestre 2018.

In virtù di quanto messo in evidenza, ARERA ha deciso di rivedere le voci relative agli oneri di sistema per limitare i rincari nella bolletta di energia elettrica, che saranno quindi attenuati rispetto all’andamento dei costi di materia prima.
Il rincaro del gas non colpirà invece le utenze domestiche e non che hanno consumi estivi mediamente poco significativi.

Diventerà quindi importante capire come verranno aggiornati questi costi nell’ultimo trimestre dell’anno, che partirà ad ottobre.

Fonte: ilsole24ore

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Scritto da admin